• News

    Published on 14/02/2014 16:42  Number of Views: 666 
    Article Preview

    Il video contiene:
    - Blu notte: L'ombra oscura della P2
    - Daniel Estulin presenta il suo libro "Il Club Bilderberg"
    - L'elenco dei 43 massoni italiani del Gruppo Bilderberg
    ...
    Published on 22/01/2014 18:32  Number of Views: 4782 
    Article Preview

    “La prima giustizia è la coscienza”, dice Jean Valjean, travestito da monsieur Madeleine, ne ”I miserabili’ di Victor Hugo. Si rivolge a Javert, l’ispettore che incarna la giustizia cieca, testarda e inesorabile. Una prospettiva che è stata spesso l’orizzonte prevalente del dibattito, nel Paese dove da vent’anni si farnetica di una supposta guerra tra politica e magistratura: il futuro della giustizia resta un perno centrale nella vita democratica. E dunque anche della salute dell’Italia: siamo venuti a parlarne con Gherardo Colombo, ex magistrato, scrittore, presidente di Garzanti e membro del consiglio di amministrazione della Rai. Sta lavorando – spiega mentre tenta di salvare una pantofola dalle fauci di Luce, Golden retriever di sette mesi – a uno spettacolo tratto da ‘Imparare la libertà, il potere dei genitori come leva di democrazia’, manuale per educare senza punire, scritto a quattro mani con Elena Passerini (ed. Feltrinelli). Il debutto è previsto per il 24 febbraio a Roma. Sul palco, con Colombo nei panni del professore, ci saranno anche Piotta, il bidello, e due studenti: Sara Colombo, figlia di Gherardo, e Cosimo Damiano D’Amati che è anche il regista.
    ...
    Published on 16/01/2014 18:28  Number of Views: 584 

    “Anche se non siamo più giovani, non gliela daremo vinta”. Sandra Bonsanti è stanca ma non si arrende. Dietro a un sorriso che né gli anni né le minacce del potere hanno saputo scalfire, c’è la forza di chi sa di camminare sulle spalle di giganti: da Calamandrei a Luigi Salvatorelli, da Carlo Levi a Norberto Bobbio. Ci vuole ben altro che un’influenza per fermare la presidente di Libertà e Giustizia. I pensieri si affollano mentre il treno che da Firenze la porta a Bologna attraversa la grande galleria appenninica, dove 40 anni fa una bomba spazzò via dodici vite lasciando ferite indelebili sulla carne e nelle menti di altri cinquanta viaggiatori.
    ...
    Published on 15/12/2013 18:00  Number of Views: 862 
    Article Preview

    Chi uccise il presidente del Banco Ambrosiano Roberto Calvi e per quali motivi, nonostante i 31 anni trascorsi? Sono domande a cui ancora non è stata data risposta definitiva. E accanto alle indagini della magistratura, che proseguono, non si arrestano nemmeno le richieste di un figlio, Carlo Calvi, perché non ci si arrenda alla mancanza di elementi, ma si continui a scavare. Questa è una storia che torna oggi con la richiesta di archiviazione presentata dal pubblico ministero romano Luca Tescaroli, e il fascicolo è quello aperto nel 2008 in cui risultano indagati Licio Gelli, Flavio Carboni, Francesco Pazienza, Maurizio Mazzotta e Hans Albert Kunz, oltre al camorrista Vincenzo Casillo, ucciso nella capitale il 29 gennaio 1983, ma presente nel documento del pm perché ritenuto uno degli esecutori del delitto nonostante fosse morto qualche mese dopo il banchiere.
    ...
    Published on 12/12/2013 17:54  Number of Views: 559 
    Article Preview

    È morto questa notte Angelo Rizzoli. L’ex editore del Corriere della Sera poi produttore cinematografico è deceduto al Policlinico di Roma, dove era ricoverato da qualche tempo. Rizzoli, fin dall’età di 18 anni, era malato di sclerosi multipla e il decesso è avvenuto per problemi cardiovascolari. “Questa ennesima vicenda giudiziaria ha spezzato il cuore a mio marito”, dice Melania Rizzoli all’Adnkronos. “E pensare che solo quattro mesi fa una perizia della procura di Roma ha certificato la sua compatibilità con il regime carcerario, pur con l’evidenza delle sue condizioni, già allora gravi – aggiunge -. Angelo era ricoverato da 13 giorni nell’Unità intensiva coronarica al Gemelli. È morto tra le mie braccia”.
    ...
    Published on 27/11/2013 17:46  Number of Views: 628 
    Article Preview

    Mercoledì 27 novembre, salvo sorprese, per Silvio Berlusconi è l’ultimo giorno di Parlamento. L’ha sempre disprezzato, da oggi lo rimpiangerà (che fa rima con immunità). Tutto accade a vent’anni esatti dalla sua prima uscita politica. È il 23 novembre ’93 quando, inaugurando un ipermercato Standa a Casalecchio di Reno, annuncia il suo appoggio a Fini contro Rutelli, che si giocavano al ballottaggio la poltrona di sindaco di Roma. Forza Italia è pronta da mesi. Marcello Dell’Utri ci ha lavorato da par suo. Il primo a saperlo è stato Craxi, il 4 aprile. La Fininvest affoga nei debiti (2.500 miliardi di lire), il pool Mani Pulite ronza attorno al Cavaliere da un anno, arrestandogli un manager via l’altro. In estate, mentre ad Arcore impazzano i provini per i candidati (uno, per l’emozione, è caduto nella piscina), è stato avvertito anche Indro Montanelli: “Entro in politica, il Giornale sarà con me?”. “Te lo puoi scordare”.
    ...
    Published on 27/10/2013 17:42  Number of Views: 564 

    Sulla questione Rai – compensi eccessivi dei conduttori, debiti dell’azienda, ipotesi di privatizzazione – si sta facendo, se permettete, un po’ di confusione, sovrapponendo argomenti da tenere separati e dimenticando alcuni fatti che invece sarebbe bene avere presenti.
    ...

    Page 3 of 8 1 2 3 4 5 6 7 8